Home

Immagine.

Il Segretario Generale della East Africa Community (EAC) Richard Sezibera ha iniziato una serie di incontri ad alto livello in Luxembourg con la Banca Europea per l’Investimento per discutere una linea di credito di 146 milioni di Euro.

I fondi serviranno per finanziare diversi progetti di sviluppo delle infrastrutture della Comunitá Economica dell’Africa dell’Est tra i quali la rete stradale inter regionale Kenya – Sud Sudan, il progetto di navigazione del lago Vittoria, e un progetto energetico regionale.

Gli incontri, secondo quanto riportato  da Sezibera sarebbero a buon punto e vi sarebbero ottime possibilitá che il credito venga concesso.

Per la Comunitá Economia EAC modernizzare le infrastrutture rientra nelle prioritá per accelerare il processo di integrazione regionale e aumentare l’attuale boom economico che vede una crescita media annuale de 6%.

La Comunitá Europea avrebbe le sue convenienze nel concedere il prestito. Importanti multinazionali inglesi e francesi hanno pesantemente finanziato nella regione soprattutto nel settore idrocarburi.  Moderne ed efficenti infrastrutture faciliterebbero le loro attivitá produttive e ridurebbero i costi logistici e di trasporto.

Da non sottosviluppare l’apertura di nuovi mercati per le ditte di costruzione europee tra cui l’italiana Salini Costruzioni attualmente impegnata in infrastrutture stradali ed idroelettriche in Uganda.

Per aprire queste nuove opportunitá la Comunitá Europea deve abbandonare di pretenere gare d’appalto internazionali che normalmente vengono vinte da ditte cinesi a causa della loro competivitá.

Al contrario deve limitare le gare d’appalto alle ditte europee. Un po di protezionismo in questi tempi di crisi non guasta e alla Comunitá Economica EAC si offrono lavori di qualitá ben superiore di quella offerta dai cinesi. Insomma due piccione con una fava.

Fulvio Beltrami

Kampala Uganda

Advertisements

One thought on “La East Africa Community si rivolge all’Europa per lo sviluppo delle infrastrutture.

  1. Pingback: La East Africa Community si rivolge all’Europa per lo sviluppo delle infrastrutture. | fulviobeltramiafrica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...