Home

Immagine

Arrestato il direttore Mohammad Tarek Ahmed e altri 5 manager
L’accusa è di aver favorito transazioni bancarie irregolari a danno del fondo pensionistico Ugandese. Oltre 20 milioni di Euro rubati in due anni grazie alla complicita’ della banca egiziana, detentrice anche di conti privati della famiglia del dittatore Mubarak.

Martedì 25 settembre la polizia ugandese ha fatto irruzione alla Cairo International Bankarrestando sei manager compreso il Direttore per le operazioni bancarie Mohammad TarekAhmed, di nazionalità egiziana. Il mandato d’arresto é stato spiccato dalla ’Di Pietro Ugandese’, Grace Akullo Direttrice della Criminal Investigation Division (CID) della polizia.

L’accusa è grave. I sei manager sono sospettati di aver favorito transazioni bancarie irregolari a favore di Peter Ssajabi, il Segretario Nazionale della East African CommunityBeneficiary Association, precedentemente arrestato per appropriazione indebita di denaro pubblico destinato al pagamento delle pensioni degli impiegati pubblici, normalmente pagate attraverso la Cairo International Bank. Durante gli ultimi 24 mesi, Ssajabi ha ritirato presso gli sportelli della banca 63 miliardi di scellini ugandesi (20,1 milioni di Euro) destinati al pagamento delle pensioni di ex dipendenti della Associazione.

La storia é quasi incredibile. Primo perché il pagamento delle pensione é….

Per accedere all’articolo originale si prega di cliccare sul link.

http://www.lindro.it/Anche-la-Cairo-Bank-nel-repulisti,10639#.UGRVELIgcp0

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...