Home
Primo Ministro Augustin Matata Ponyo

Primo Ministro Augustin Matata Ponyo

Lunedì 26 Novembre 2012 vari Parlamentari dell’opposizione hanno sottoposto ufficialmente una richiesta di spiegazioni sulla gestione governativa della crisi all’est del paese.
La richiesta presentata dal Deputato Germain Kambinga del MLC (Movimento per la Liberazione del Congo) e sottoposta al Primo Ministro Augustin Matata Ponyo, chiedeva ufficialmente al Governo di giustificarsi dinnanzi al Parlamento e alla nazione sulla politica adottata per risolvere la degradazione della sicurezza nelle Provincie del Nord e Sud Kivu.

Il MLC guidato dal politico e Signore della Guerra Jean-Pierre Bemba, attualmente sotto processo presso la Corte Internazionale dei Crimini, detiene 14 seggi al Senato ma la sua popolarità tra la popolazione é molto più estesa rispetto alla sua rappresentazione Parlamentare.

I punti chiavi della richiesta riguardavano le iniziative diplomatiche intraprese a Kampala dal Presidente Joseph Kabila senza consultazione di Camera e Senato, il livello di affidabilità e di organizzazione delle forze armate, le comunicazioni ufficiali relative agli avvenimenti bellici all’est, considerate dall’opposizione non veritiere.

Inoltre l’opposizione chiedeva di rispondere alle accuse di complicità tra alti funzionari dello Stato Maggiore e le formazioni ribelli oltre che rendere trasparente la gestione finanziaria destinata alla difesa.

Nel periodo 2006 2010 la Repubblica Democratica del Congo ha ricevuto dalla Comunità Internazionale 401,5 milioni di euro per il rafforzamento dell’esercito e della sicurezza nazionale. I fondi rappresentano il 6% del totale degli aiuti finanziari ricevuti.

Le recenti sconfitte incassate dall’esercito regolare, le diserzione di massa di soldati scarsamente equipaggiati e armati che non ricevono i salari da almeno sei mesi, fanno sorgere forti interrogativi sull’utilizzo dei fondi ricevuti.

La maggioranza del Parlamento, detenuta dal partito al potere PPRD (Partito Popolare per la Ricostruzione e la Democrazia) ha bloccato la richiesta di spiegazioni ritenendola inopportuna nella grave situazione in cui versa il paese.

La decisione é stata presa in assenza dei Parlamentari dell’opposizione che hanno abbandonato l’aula in segno di protesta, denunciando all’opinione pubblica la “teatralizzazione della politica” e il netto rifiuto della maggioranza di rispondere degli errori e inefficienze che, secondo l’opposizione, sarebbero numerosi ed evidenti.

“Rifiutando di essere complici di questa assurda logica abbiamo abbandonato la sala, lasciando alla maggioranza il compito di assumersi le responsabilità delle sue azioni. Noi prendiamo l’opinione nazionale ed internazionale come testimone di quello che sta succedendo nel Paese, dove dinnanzi ad un gravissimo attentato alla sovranità territoriale la Maggioranza rifiuta di spiegare le decisioni prese.”, dichiara il Parlamentare Jean-Lucien Bussa in un comunicato stampa diramato ai mass media.

Il rifiuto di prendere in considerazione la richiesta di spiegazioni presentata dall’opposizione é stato proceduto dalla richiesta di dimissioni de Capo di Stato presentata da un centinaio di Parlamentari e da violentissime proteste della popolazione civile nelle principali città del Paese.

Il Governo sembra di aver deciso di chiudersi su se stesso rifiutando il dialogo con l’opposizione e vietando le manifestazioni. Una scelta politica assai pericolosa. Sia il PPRD che il Joseph Kabila sono accusati dalla maggioranza della popolazione di aver preso le redini del potere illegalmente, grazie alle frodi elettorali del Novembre 2011 e di non essere in grado di difendere la nazione dinnanzi alla ribellione e all’aggressione del Rwanda.

Fulvio Beltrami
Kampala Uganda
Reporter dall’Africa per L’Indro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...